domenica 5 giugno 2011

I BROKER E PAYPAL

I trader consentono di avere a loro disposizione diversi strumenti di pagamento per accreditare fondi sul loro conto forex. Tra questi sono sempre di più i broker che mettono a disposizione Paypal. Si tratta dunque di un’ottima opzione per prelevare e depositare fondi sui tuoi conti di trading. In termini generali, Paypal funge da intermediario intermediario tra la società che ha emesso la tua carta di credito e il tuo broker, offrendo un doppio scudo di sicurezza per te.

E’ importante sapere che ovviamente i broker che potrebbero avere PayPal come opzione per depositare e prelevare denaro non sono legati a Paypal stesso.

Una delle prime cosa da notare, quando si vuole pagare con Paypal per accreditare fondi sul proprio account, è se si vienereindirizzati verso una pagina che contiene il nome del broker. Ad esempio, si dovrebbe essere diretti, dopo aver scelto Paypal come opzione di pagamento, ad una pagina dove dovresti leggere il nome del broker stesso, magari direttamente con il logo del broker contenuto nella pagina stessa.

Ci sono già stati casi in cui alcuni broker che si sono presentati come broker paypal, in realtà. erano dei servizi non regolamentati che operano nel mercato del forex, tanto che il conto Paypal era stato registrato a nome personale e per un fine diverso da quello di permettere di fare trading online. In generale, in ogni caso, Paypal è molto rigoroso nella decisione di offrire i suoi metodi di pagamento ai broker, dato che sono accettate solo le società che sono autorizzate e regolamentate.

Ovviamente dovete sempre fare attenzione, dato che la sola pagina con il nome del broker e magari il suo logo, potrebbe non essere sufficiente per garantirvi da eventuali raggiri.

Ma che costi ci sono? Quando il tuo broker ha passato tutti i test iniziali, ha la licenza ed è stato autorizzato da PayPal ad accettare e prelevare fondi, la seconda cosa che si dovrebbe notare che, sebbene si abbia davvero una grande comodità ad inviare o ricevere pagamenti via Paypal, si potrebbe essere soggetti ad una commissione che varia di solito tra il 3,5% e il ​​4% , a seconda del Paese e della valuta che si sta depositando.

Per questo caso conviene sempre guardare con attenzione a cosa si deve pagare come commissione, dato che sono in ogni caso tutti costi che bisogna pagare e che alla fine potrebbero influenzare la vostra scelta finale.

Come si può fare per usare Paypal come mezzo di deposito del denaro? Se non avete già un conto Paypal e decidete di aprirne uno, bisogna fornire un indirizzo email pienamente funzionante. Inoltre hai bisogno di un modo per finanziare il tuo conto. Puoi scegliere tranquillamente tra la tua carta di credito oppure un bonifico bancario diretto dal vostro conto bancario al vostro conto Paypal.

Inoltre, sia che decidiate di utilizzare il vostro conto corrente bancario oppure una carta di credito per finanziare il tuo conto, si ha un conto Paypal pienamente funzionante solo dopo aver verificato la carta di credito o il conto corrente, seguendo la procedura di verifica come descritta da Paypal stesso. Dopo la verifica potete avere un conto Paypal decisamente funzionante, con il quale potete versare o farvi accreditare denaro.

Ovviamente dipenderà poi dal broker forex chiedere altri documenti o dati prima di effettuare il pagamento delle somme da te guadagnate, questo al fine di garantire la massima sicurezza per te e per il tuo conto.

Articolo tratto da www.mondoforex.com del 04/06/2011.

1 commento: